Pompa di calore: come evitare o ridurre l'inquinamento acustico?

Che si tratti di una pompa di calore Daikin, Atlantic, Castorama o Mitsubishi, esiti ad acquistare una pompa di calore perché temi l' inquinamento acustico che potrebbe causare?
Il tuo vicino ha installato una pompa di calore, il suo rumore ti infastidisce e ti chiedi cosa puoi fare?
Ti spieghiamo:

Perché la pompa di calore fa rumore e quanti decibel genera?

Quali sono gli obblighi e le soglie di decibel da non superare a norma di legge, sia che si tratti di inquinamento acustico causato dalla vostra pompa di calore o da quelli del vostro vicino?

Cosa dovresti fare se il rumore della pompa di calore del tuo vicino ti infastidisce?

Come ridurre il rumore di una pompa di calore?

  • Scegli il modello giusto
  • Trova la posizione giusta
  • Cura l'installazione per limitare il rumore
  • Installa una barriera antirumore
  • Isolare acusticamente
  • Usa una scatola insonorizzata
  • Garantire una corretta manutenzione per limitare l'inquinamento acustico

Segui la guida!

Perché la pompa di calore fa rumore e quanti decibel genera?

Le pompe di calore producono rumore per il loro design: i principali responsabili di questo inquinamento acustico sono il ventilatore e il compressore situati nell'unità esterna della pompa di calore.
Pertanto, tra i diversi modelli di pompe di calore, tieni presente che le pompe di calore geotermiche (che prelevano calorie dal suolo) o igrotermiche (che prelevano calore dalle acque sotterranee) sono molto più silenziose delle pompe di calore aria/acqua o aria-aria.
Inoltre, quando il dispositivo attiva la funzione di sbrinamento, in questo momento il rumore aumenta.

scatola insonorizzata pompa di calore

Ma fortunatamente i produttori hanno migliorato notevolmente i livelli di rumorosità negli ultimi anni, passando da 75dB (l'equivalente della rumorosità di un aspirapolvere) agli attuali 40dB per i pac più silenziosi oggi sul mercato (quindi meno rumorosi di una lavatrice). - piatti recenti). Il guadagno tra i due è enorme e non possiamo che gioire.
Altri fattori possono influenzare il livello sonoro di una pompa di calore. Innanzitutto, la sua posizione, perché a una distanza da 1 a 5 metri, l'inquinamento acustico si riduce ulteriormente.
È quindi importante non posizionare il dispositivo troppo vicino al vicinato o troppo vicino alle finestre.
Attenzione anche a non creare una cassa di risonanza, a volte facciamo peggio che meglio. Infine, una pompa di calore mal tenuta può anche generare ulteriore inquinamento acustico .

Inquinamento acustico causato dalla vostra pompa di calore o da quella del vicino: quali sono gli obblighi e le soglie di decibel da non superare a norma di legge?

Secondo il Codice della Salute: nessun particolare rumore deve, per la sua durata, il suo ripetersi o la sua intensità, pregiudicare la tranquillità del vicinato o la salute dell'uomo.
In tema di inquinamento acustico generato da una pompa di calore si applica il decreto 31 agosto 2006 sul rumore di quartiere (artt. R.1334-33 e R.1337-7 del presente codice).
Questo decreto non fissa una soglia massima di decibel da non superare in termini assoluti, ma fissa un'emergenza massima di rumore da attribuire al dispositivo. Ciò significa che viene presa in considerazione la differenza tra il rumore ambientale quando il dispositivo non funziona e il rumore quando il dispositivo è in funzione. Emergenza è quindi una nozione relativa all'ambiente in cui è collocata la pompa di calore. Fondamentalmente, il suo livello di decibel accettabile è inferiore se si trova in un ambiente tranquillo rispetto a se è installato vicino a una strada nazionale dove il traffico sta già generando rumore.
Il decreto stabilisce che la differenza tra rumore ambientale e rumore residuo (“emergenza”) non deve superare i 5 decibel di giorno (dalle 7:00 alle 22:00) e i 3 dB(A) di notte (dalle 22:00 alle 7:00).
Se sei titolare di una pompa di calore che risulta superata tali soglie di rumore, ti esponi al pagamento di una sanzione di 450 euro, o addirittura al sequestro della pompa di calore in questione.
Si noti che nelle nuove abitazioni, la legislazione è più restrittiva. I produttori sono infatti ormai soggetti alla normativa NRA 2000 (ordinanze del 30 giugno 1999 – Gazzetta Ufficiale del 17 luglio 1999, p. 10658 e segg. e p. 10660) che impone questa volta soglie assolute in termini di rumore negli alloggi . Non è consentito superare i 35dB nei soggiorni per il rumore generato dalle pompe di calore.
In ogni caso, dal decreto del 28 luglio 2020, la manutenzione della pompa di calore è obbligatoria ogni 2 anni per gli apparecchi di potenza compresa tra 4 e 70 kW, e ogni anno per gli apparecchi di potenza superiore a 70kW.

Ora che abbiamo stabilito la struttura, entriamo nel vivo della questione:

Come ridurre il rumore di una pompa di calore?

Scegli il modello di pompa di calore più silenzioso

Se hai la possibilità di installare una pompa di calore geotermica o igrotermica, questi sono i modelli più silenziosi .
Se non è possibile eseguire questo tipo di installazione, in questo caso confrontare i livelli sonori indicati sulle etichette delle pompe di calore e tenere presente che una differenza di 3dB tra due dispositivi è significativa.
Infine, è importante dimensionare correttamente l'apparecchio in base alle proprie esigenze di riscaldamento e acqua calda. Una pompa di calore con una potenza troppo alta o troppo bassa in relazione alle proprie esigenze può infatti generare un inutile eccesso di inquinamento acustico moltiplicando arresti/avvii prematuri o operando continuamente.

width="2 /3"]

Trova la posizione giusta per ridurre il rumore della pompa di calore

Questo passaggio è determinante per ridurre al minimo l'inquinamento acustico e limitare la propagazione del rumore .
Quindi ecco alcuni suggerimenti da seguire:

  • Il suono si attenua abbastanza rapidamente nell'aria, quindi allontanare il più possibile la pompa di calore esterna dalle finestre, dagli ambienti in cui si vive di più (soggiorno, camera da letto) e dai vicini
  • Orientare il dispositivo in modo che il suono non viaggi in linea retta verso i vicini. Basta ruotare il dispositivo di 90° per reindirizzare ulteriormente le onde sonore e migliorare notevolmente l'effetto acustico
  • Evitare di posizionare il dispositivo in un angolo, in un'area cava o chiusa come un cortile interno che fungerebbe da cassa di risonanza e accentuerebbe il rumore

L'Agenzia per la gestione dell'ambiente e dell'energia (ADEME) ha pubblicato una guida contenente preziosi consigli sul modo migliore per installare la pompa di calore in modo da ridurre al minimo l'inquinamento acustico . Ecco cosa ne viene fuori:

Prestare attenzione all'installazione della pompa di calore per ridurre l'inquinamento acustico

  • Non incollare la pompa di calore alla parete per evitare la propagazione delle vibrazioni. Una distanza da 40 a 50 cm consente di limitare il riverbero del rumore sulla parete.
  • Fornire un sedile stabile e dritto sotto la pompa di calore, ma attenzione, la base in cemento è una falsa buona idea perché aumenta il riverbero del rumore. È preferibile posizionare la pompa di calore su una base antivibrante in gomma (tampone antivibrante) che ridurrà le vibrazioni

sistema di abbattimento acustico a pompa di calore

ridurre il rumore pac

Installare una barriera antirumore vicino alla pompa di calore

Se non hai scelta per l'ubicazione della tua pompa di calore e la trovi vicino alle tue finestre oa quelle del tuo quartiere, puoi considerare l'installazione di una barriera antirumore per fermare la diffusione dell'inquinamento acustico. Ma la barriera antirumore deve essere posizionata accanto alla pompa di calore per una maggiore efficienza.

pompa di calore con barriera antirumore

Installare un isolamento acustico per ridurre l'inquinamento acustico

La pose de matériaux isolants à proximité de la pompe à chaleur est aussi intéressante car ces matériaux permettent de diminuer la réverbération des ondes sonores (mousse, laine de verre…), et empêchent la propagation des vibrations (feutre, caoutchouc, liège) sources de rumore.
Infine, puoi anche utilizzare soluzioni di isolamento acustico naturale come una siepe, un terrapieno o un muro per deviare le onde sonore in un'altra direzione.

barriera antirumore

Posizionare sulla pompa di calore una scatola antirumore che permetta la circolazione dell'aria intorno al dispositivo

Tutte le soluzioni viste sopra sono utili ma possono essere complicate da configurare e costose. La soluzione più diffusa è quindi solitamente l'installazione di un mantello isolante attorno alla pompa di calore per ridurne le emissioni sonore.
Ma attenzione! La pompa di calore ha bisogno della circolazione dell'aria tutt'intorno in ogni momento per funzionare bene. Si consiglia pertanto di evitare l'acquisto o la realizzazione di un cassonetto ermetico insonorizzato che isolasse acusticamente il rumore ma danneggerebbe le prestazioni della pompa di calore.
Preferire una cassaforma di qualità dotata di ampi deflettori, appositamente progettati per pompe di calore da uno specialista.
È il caso delle coperture per pompe di calore Decoclim . Queste scatole per pompe di calore riducono l'inquinamento acustico senza degradare le prestazioni. Il materiale, l'assemblaggio e l'orientamento specifico delle lamelle isolano il rumore del motore e della ventola, reindirizzano le onde sonore lontano dalle orecchie e quindi riducono il rumore della pompa di calore dal 10 al 30%. Un guadagno davvero grande quando si tratta di decibel.
È anche una soluzione antirumore facile e veloce da installare, e che porta anche un guadagno estetico perché la scatola è decorativa, veste la pompa di calore e te ne fa dimenticare.
Naturalmente, questi casseri isolanti possono essere rimossi con la stessa semplicità, come un dipinto, per consentire la manutenzione del dispositivo.

scatola antirumore pac

Assicurare una manutenzione regolare della pompa di calore

È importante effettuare una regolare manutenzione della pompa di calore, ogni anno o almeno ogni due anni a seconda della sua potenza, per evitare che foglie o rametti entrino nell'apparecchio e interferiscano con il movimento del ventilatore o il funzionamento del motore, che avrebbe l'effetto di generare ulteriore rumore che è opportuno evitare. È inoltre necessario pulire regolarmente i filtri per evitare che si ostruiscano.

Il tuo vicino ha installato una pompa di calore il cui rumore ti infastidisce: cosa fare?

Il dialogo è sempre preferito per primo.
Per un rapido effetto, senza incorrere in grandi lavori, puoi già chiedergli se accetterebbe di installare casseforme di casseratura sulla sua pompa di calore per ridurre il rumore.
A seconda del risultato, si possono quindi considerare con lui le altre soluzioni isolanti descritte in questo articolo e vedere, a seconda della configurazione dei locali, cosa sarebbe possibile mettere in atto.
Ma se il tuo vicino di casa non mostra buona volontà e fa orecchie da mercante, non esitare a verificare se ha rispettato la normativa in materia di installazione di condizionatori e pompe di calore da esterno . In caso contrario, potrebbe essere costretto a rimuovere il dispositivo ed essere multato. Questa prospettiva da sola a volte è sufficiente per trovare la via del dialogo…

Ulteriori informazioni sul coperchio della pompa di calore Decoclim
coperchio del cappuccio